Come funziona la fossa biologica

di Ermenegilda Concadoro difficoltà: facile

Come funziona la fossa biologica   google.it La fossa biologica  serve a raccogliere, depurare ed eliminare tutti i rifiuti solidi e la quantità di acque nere che provengono direttamente dagli scarichi delle abitazioni. La fossa biologica è una vasca che viene interrata, coperta da un coperchio a tenuta stagna. Esistono due tipi di fosse biologiche, che si differenziano in base al materiale con cui sono costruite e all'uso a cui sono destinate. In questa guida verrà brevemente spiegato com'è strutturata una fossa biologica e come funziona.  

1 La prima tipologia di fossa biologica che andremo ad analizzare è quella tradizionale o standard, che viene utilizzata per lo più nelle case e gli edifici che si trovano nelle vicinanze dei centri abitati e, quindi in prossimità della rete fognaria cittadina. Questo permette di collegare la fossa biologica all'impianto pubblico, facilitandone lo smaltimento dei liquami. La tipologia di fossa anche detta "standard" è composta da un divisorio, nel quale le sostanze pesanti non solubili si sedimentano, mentre quelle organiche solubili fermentano, per mezzo dei batteri presenti nei liquami, e da un setto verticale, nel quale avviene invece la chiarificazione del materiale precedentemente liquefatto. Tutto il liquido che viene prodotto viene successivamente fatto confluire verso la destinazione finale.  

2 In questo tipo di vasca quindi la digestione e la sedimentazione del liquame hanno luogo nella parte bassa, mentre, al contrario, nella parte superiore si accumulano le sostanze grasse, che vengono poi bloccate da filtri chiamati paraschiume. La seconda tipologia che andremo ad analizzare è invece la fossa biologica chiamata settica oppure Imhoff. Essa viene adoperata per le case e gli edifici che generalmente si trovano in campagna e, quindi, in luoghi isolati dove non c'è quindi alcuna possibilità di collegare gli scarichi alla rete fognaria comunale. Anche questa tipologia di vasca è costituita da due sezioni distinte: nella prima avviene la sedimentazione, mentre nella seconda sezione, comunicante con la prima, avviene la fase di fermentazione.

Continua la lettura

3 Diversamente dalla fossa tradizionale, la digestione e la sedimentazione avvengono nella parte superiore della vasca, mentre nella zona inferiore le sostanze, che in questo caso sono maggiormente depurate, possono anche essere canalizzate e immesse nel terreno.  Lo scopo delle fosse biologiche è quello di fare in modo che le sostanze schiumose e semi solide non vadano ad intasare gli impianti fognari pubblici.

Come avviene il trattamento delle acque reflue Linee guida per la produzione biologica dei cereali Azienda biologica: principali requisiti per l'apertura La vinificazione con tecniche biologiche

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli